27 marzo 2016

PASQUA DI RISURREZIONE

Carissimi,PASQUA (passaggio) è inarrestabile annunzio della salvezza operata da Cristo. Tale annuncio è destinato a suscitare e a rafforzare l’adesione della FEDE, anche oggi in questo mondo lacerato, bisognoso di pace e di speranza, perché “chiunque crede in Lui riceve il perdono dei peccati per mezzo del suo nome”.Questa Fede per i suoi discepoli nasce anzitutto dall’esperienza del misetro pasquale, dall’incontro con Cristo risorto, mentre lo si credeva morto per sempre.E’ significativo a riguardo la vicenda di Pietro e Giovanni che informati della tomba vuota da Maria di Magdala corrono al sepolcro. All’interno, Pietro poggia lo sguardo su ogni particolare creando un clima di grande silenzio e di interrogativo sospeso. Giovanni entrò anche lui, “vide e credette”… Intuisce che cosa è avvenuto. Passa dalla osservazione esteriore della realtà al lampo della Fede, benché ancora oscura, ma destinata a diventare sempre cammino di comunione con il Signore.Comprendiamo allora l’esortazione di S. Paolo: “Se siete risorti con Cristo, cercate le cose di lassù”. Col Battesimo il cristiano diventa membro vivo di Cristo, e questo comporta non solo l’impegno a rinunciare al peccato, ma anche un fort orientamento alle realtà celesti, consapevole della sua nuova realtà di figlio di Dio.L’affermazione “siete morti e la vostra vita è nascosta con Cristo in Dio” significa per noi cristiani certamente l’impegno più grande mai possibile sulla terra, ma anche l’esperienza più strabiliante ed entusiasmante, capace di avviarci a vivere la misura alta della “Santità”.Il tempo pasquale vuole aiutarci in questa esperienza del Cristo risorto, anche attraverso i sacramenti:

– il Battesimo
– le Prime Confessioni (II e II Domenica di Pasqua)
– le Prime Comunioni (IV,V, IV Domenica di Pasqua)
– le Cresime (Pentecoste)
– i MatrimoniTutta la Comunità, accompagna con l’esempio e la preghiera i nostri fratelli che si incontrano con Gesù risorto e vivo, fonte di vita nuova!Buona Pasqua!!!


Don Nicola e Don Andrea

Articolo precedente

20 marzo 2016

Articolo successivo

03 aprile 2016